Chi siamo

Share

Valtellin@ccessibile è un progetto che, attraverso una serie di servizi, intende diffondere la cultura dell’accessibilità nella provincia di Sondrio. Il risultato atteso è quello di abbattere quante più barriere possibili, siano esse architettoniche o di integrazione, offrendo pari opportunità a tutte le persone diversamente abili che vivono in Valtellina e migliorando in modo concreto la loro vita.

Le associazioni promotrici del progetto sono:

UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) sezione di SONDRIO ONLUS

Sezione provinciale della UILDM  che, attraverso l’opera dei volontari, svolge un’attività di informazione e sensibilizzazione sui problemi della disabilità derivanti dalle malattie neuromuscolari, e offre una serie di servizi socio-assistenziali allo scopo di consentire alle persone disabili una vita libera, il più possibile indipendente e con un’adeguata assistenza sanitaria sul territorio.

Referente: Stefano Della Nave Spini – 3336944586

 

TSB (Tecnici Senza Barriere) ONLUS

Associazione di tecnici professionisti volontari che nasce come risposta a una specifica richiesta del territorio e offre un concreto aiuto ai disabili e alle loro famiglie nell’abbattimento delle barriere architettoniche sia nelle loro abitazioni che nel contesto urbano che frequentano. L’associazione collabora con gli Enti Comunali nella convinzione che il progettista e le Amministrazioni abbiano un importante ruolo nella vita sociale delle persone e particolarmente delle categorie più deboli.

Referente: Walter Fumasoni – 3393401179

 

A.N.M.I.C.  Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili

Fondata nel 1956, è l’ente morale di diritto privato che, per Decreto del Presidente della Repubblica del 23/12/1978, ha la rappresentanza e la tutela degli interessi morali ed economici dei mutilati ed invalidi civili presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti che hanno come scopo l’educazione, il lavoro e l’assistenza ai mutilati ed invalidi. La sede Provinciale di Sondrio è nata nel 1965. Nel concreto: promuove iniziative per favorire l’inserimento di disabili nella vita produttiva sociale; collabora con le Autorità istituzionali competenti per l’assistenza economica; partecipa con i propri medici rappresentanti della categoria alle commissioni mediche dell’ASL e dell’INPS per l’accertamento dell’handicap; offre servizio di consulenza medico-legale inerente all’invalidità.

logo_anmic nuovo (1)

Referente: Moretti Gerardo (Presidente) –  tel. 0342/514387 cell. 3342660419 – Via Delle Prese, 7 SONDRIO

Apertura Ufficio da Lunedì al Sabato dalle 9.00 alle 12.00 e il martedì anche dalle 14.30 alle 16.30